Libri e book-trailers

Un respiro di troppo  Words Editing

Può un uomo di colore, ricercato per omicidio, fuggire da New York, sbarcare clandestinamente in Sicilia,  mischiarsi con un gruppo di migranti e tentare poi di costruirsi una nuova, inaspettata esistenza? 

Joe intreccia la sua storia con quelle di un giovane che spera in un cuo-re nuovo, di un tenace colonnello della Finanza che non vuole arren-dersi al suo male, un ex poliziotto arabo in attesa di poter riscuotere il bottino di un furto milionario,  e di altri singolari personaggi. Uomini soli che cercano improbabili vie di fuga da un destino già scritto. 

Non c’è nulla di scontato nell'oscura realtà nella quale si muovono ma ciascuno di loro non cessa di battersi per il proprio riscatto. 

Non basteranno il travaglio interiore e le drammatiche esperienze che si trascinano addosso: essi si troveranno, infatti, coinvolti in un’indagine sul lercio traffico di organi umani. Joe potrebbe salvare se stesso, la sua libertà e forse anche la vita del giovane amico. Dovrà però accettare un rischiosissimo baratto. 

Guarda il book trailer

Film-maker Giovanni Lombardo

Quel che resta oltre il buio  Nulla Die Edizioni

 Solo quando il dolore entra nella tua esistenza  comprendi quanto smisurato sia lo sforzo per continuare a vivere. Si presenta sotto forme diverse e tutte strazianti. Quello fisico, accompagnato dalla sofferenza psicologica che mina ogni certezza morale; quello generato dalla lotta estrema in difesa della Fede e delle proprie intime convinzioni. O ancora, il supplizio generato dalla violenza, dalle ingiustizie, dalla privazione della dignità. Il colonnello Quattrocchi ha sgominato un traffico d’armi, ma è ancora alla ricerca degli ultimi criminali sfuggiti alla cattura. Il suo male sembra privarlo di ogni volontà di vivere. Insieme al poco amato fratello sacerdote e a un’affascinante immigrata siriana cercherà quell’unico raggio di luce capace di generare una nuova speranza. Al di là del buio resta sempre una luce inattesa. Basta saperne cogliere il bagliore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Sicilia, un'estate  Nulla Die Edizioni

 

Enrico, manager di successo, dalla metropoli milanese torna in Sicilia, nel suo paesino sulla costa ionica. Non è un viaggio come gli altri: sa che questa volta incontrerà il cambiamento, già avvertito nei suoi pensieri e atteggiamenti. L'apparente crisi con Laura, sua moglie, nasconde il desiderio di ritrovarsi tra i profumi e i volti abbandonati anni prima per cercare l'affermazione professionale nella città dove l'azienda macina e fagocita impegno, lavoro e, anche, personalità e spazi di vita che dovrebbero rimanerne fuori. La necessità di capire porta Enrico ad apprezzare le parole di un vecchio professore di filosofia, capace, ogni giorno di più, di comprendere empaticamente il suo smarrimento. Immergersi nei profumi, nei sapori, nella dimensione del tempo e nella percezione delle cose che sembrano rimasti uguali a decenni prima, conferma in Enrico la scelta di riconsiderare i parametri con cui aveva realizzato scelte di vita che ora sente distanti e da cui avverte la necessità di allontanarsi, anche solo momentaneamente. Ma non potrà vivere serenamente e con calma questa fase della sua esistenza. La Sicilia, capace di accogliere con calore i figli che tornano, è terra in cui la quotidianità deve fare i conti con i retaggi del passato ora divenuti moderni business del malaffare. Enrico e il professore, tra sogni e nostalgie che magicamente si materializzano nella bellezza dell'isola, affrontano la durezza della mafia con i suoi nuovi traffici, arrivando a un tragico epilogo. Il romanzo è interessante e coinvolgente: l'atmosfera del piccolo borgo di mare sulla costa ionica è indimenticabile come i profumi e i paesaggi che entrano nell'anima di chi ha la fortuna di conoscerli e viverli, anche solo per un'estate.

 

 

Dalla quarta di copertina:

Sullo sfondo è Milano, in primo piano la Sicilia: un viaggio nella terra d’origine che si prolunga fra i ricordi dell’età giovanile.

Un manager e, fra gli altri, una moglie, un professore di liceo, un nostalgico “mal di Sicilia”, ma anche una cosca mafiosa e il mare –

uno Jonio più azzurro che mai, mitologico e reale – con indagini di polizia e finanza su traffici internazionali di armi.

E ancora antagonismi aziendali, un matrimonio in crisi, un delitto.

Tutto In Sicilia, un’estate.

 

 

 

 

 

Guarda il book-trailer

Film-maker   Giovanni Lombardo

Guarda il book-trailer

Film-maker  Giovanni Lombardo

© 2015 by Massimo Polimeni. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now